Festa del Nowrūz

nOWRUZ
Foto 1
Foto 2
Foto 3
Foto 4

Presso il Polo Intercultura al Centro del Municipio Roma I Centro il 21 marzo 2021 si è tenuto il laboratorio artistico alla scoperta dell'antica festa di origini persiane del Nowruz. E' la festa della Primavera, della rinascita, del nuovo anno, e soprattutto è una festa di pace e di tolleranza che viene festeggiata in molti paesi. Quest'anno la festa del Nowruz è stata il 20 marzo e i bimbi hanno realizzato dei lavori singoli e collettivi sulla primavera.

Cos'è il Nowrūz?

Novruz / Norouz è una ricorrenza tradizionale persiana che celebra il nuovo anno e che è festeggiata in Iran, Kurdistan[1], Azerbaigian, Afghanistan, Albania, Bosnia, in vari paesi dell'Asia centrale come il Turkmenistan, il Tagikistan, l'Uzbekistan, il Kirghizistan e il Kazakistan e presso le comunità iraniane in Iraq, Pakistan, Turchia, ed in molti altri paesi. Ricorre il 21 marzo, sebbene in alcune località lo si festeggi il 20 o il 22, venendo di fatto a coincidere con l'equinozio di primavera. Nato in ambito persiano pre-islamico, e inizialmente festa sacra zoroastriana, il Nowruz viene celebrato da molte altre religioni, tra cui la religione bahá'í. Nei paesi iranici che computano il tempo in base a un calendario luni-solare (detto Hijrī-Shamsī, cioè "egira solare") esso viene considerata una festa (ʿĪd) popolare (ma non religiosa), simile al capodanno dei paesi occidentali. Oltre a rappresentare la data di inizio del calendario legale iraniano, il Nowrūz viene anche festeggiato ovviamente come data di inizio della primavera.